Dopo 23 giornate di campionato l’unica cosa davvero certa è che il Potenza è la squadra nettamente più forte del girone. Travolta in scioltezza anche la Frattese, per l’ennesima volta in rimonta, i rossoblu veleggiano tranquilli in solitaria consci della forza di questo gruppo che, anche senza Esposito e França, è in grado di regalare vittorie convincenti con qualsiasi squadra.

Cinque vittorie nelle ultime 5 gare, 16 punti realizzati nel girone di ritorno (miglior classifica assieme al Taranto), con 15 gol fatti e 7 subiti, la marcia del Potenza sembra proprio inarrestabile.

Ora i punti di vantaggio sulla prima inseguitrice, la Cavese, sono diventati 7 grazie anche allo scivolone casalingo degli aquilotti contro il Cerignola che, mai come questa volta, si è dimostrato “Audace”, capovolgendo il risultato di 1 a 0 a sfavore che stava maturando alla fine del primo tempo.

Si sa che gli audaci sono aiutati dalla fortuna ma questa volta, oltre alla fortuna, le cicogne hanno messo in campo quella cattiveria e quel cinismo necessari per vincere in trasferta contro una grande, ed ora guardano la classifica con molto più ottimismo visto che il secondo posto dista solo tre punti. Domenica prossima ci sarà il big match proprio contro la capolista Potenza e il regalo fatto ai rossoblu potrebbe essere restituito alla Cavese con conseguente riapertura del campionato che, a dire il vero, sembra già chiuso da un pezzo.

Torna alla vittoria l’Altamura dopo due sconfitte consecutive. A Torre del Greco i leoni bianco-rossi riescono a battere i padroni di casa, nonostante l'inferiorità numerica, e puntano decisi a riprendersi il quarto posto che per il momento è ancora nelle mani del Taranto vittorioso di misura su un roccioso Pomigliano.

Il Picerno sfiora il colpaccio a Gravina raggiunto dai pugliesi nei secondi finali del match. La rimonta dei padroni di casa, lascia l’amaro in bocca agli uomini di Arleo che già pregustavano il sorpasso proprio ai danni dei gialloblu, ma la lotta per il quinto posto è ancora tutta da giocare. E in questa lotta c’è anche il Nardò, in serie positiva da 12 giornate e 28 punti realizzati, meglio addirittura del Potenza (27 punti nelle ultime 12 gare).

Nella parte centrale della classifica si tira fuori dalla bagarre per evitare i play out la Sarnese che torna da Gragnano con 3 punti importantissimi per la salvezza.

Chi invece torna a impantanarsi nella palude della zona retrocessione è il Francavilla, sconfitto pesantemente a Nardò per 4 a 1. I Sinnici, scavalcati anche dal San Severo che ha battuto uno Sporting in disarmo, devono guardarsi anche dal ritorno dell’Aversa Normanna, vincente nello scontro diretto con il Manfredonia, e che manifesta il gran momento di forma che sta vivendo, 10 punti nelle ultime 5 giornate, a dimostrazione che da adesso in poi nessuna gara potrà essere data per scontata.

 

Nella Storia!

La Canzone: Potenza nel cuore

Il Video

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

La Sinfonia in Do...minore

Potenza vs Monopoli. I precedenti

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Rende 5
Casertana - Juve Stabia - Trapani 3
Matera 2
Miglior difesa
Juve Stabia - Trapani - Matera 0
Rende - Catanzaro - Casertana - Vibonese - Bisceglie - Potenza 1
Rieti 2
Peggior Attacco
Potenza - Siracusa - Reggina - Rieti 0
Catanzaro - Vibonese - Bisceglie - Cavese - Paganese 1
Matera 2
Peggior Difesa
Paganese 4
Cavese - Siracusa - Reggina 3
Rieti 2

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy