Fallisce la missione delle cicogne di Cerignola che, dopo aver sconfitto le aquile cavesi ed essere state in vantaggio per tutta la gara contro i leoni potentini, hanno accarezzato il sogno dell’impresa di battere le prime due della classe ma si sono lasciate beffare proprio allo scadere da un colpo di testa di França che ha salvato il Potenza e ha infranto i sogni dei gialloblù ofantini.

Gran sospiro di sollievo da parte di Ragno, Caiata e di tutti i tifosi potentini, che tornano dalla Puglia con un pareggio quasi insperato che vale tantissimo in un momento così delicato del campionato. Il gol di França allo scadere dei 90 minuti regolamentari spezza le ali al Cerignola che già pregustava la seconda vittoria consecutiva che avrebbe significato riapertura dei giochi e invece si ritrova ancora con 10 punti da recuperare e con una partita in meno da giocare.

Questa volta la capolista fatica e tanto contro i gialloblu di casa che riescono a controllare ogni settore del campo con intelligenza e determinazione, pressando alto, facendo girare palla, verticalizzando  con rapide ripartenze, con i rossoblu frastornati per lunghi tratti, incapaci di imbastire trame di gioco efficaci e pericolose.

Il Potenza viene subito punito al 13° con un gran gol di Sante Russo che al volo spedisce all’incrocio dei pali un cross di Longo. La rete dà forza ai padroni di casa che in due occasioni vanno vicino al raddoppio, al 16° ancora con Russo, anticipato prima di calciare in porta, e al 18° con Longo che devia di poco a lato un calcio di punizione.

Il Potenza si vede solo al 40° quando França spedisce di poco fuori un pallone lanciato da Pepe.

Nel secondo tempo entra Coppola per Diop ma sono ancora i padroni di casa a menare le danze. Al 3° minuto una ripartenza velocissima porta Carannante a tu per tu con Breza ma il calciatore gialloblu calcia malamente alto.

Il Potenza prova a pungere da calcio piazzato ma gli uomini di Ragno non riescono mai a trovare lo spazio e il tempo per la battuta vincente, sempre ben controllati dai ragazzi di Grimaldi.

Ragno prova a cambiare qualcosa facendo entrare Guadalupi al posto di Esposito al 25°, ma è ancora il Cerignola ad andare vicino al gol con un colpo di testa ravvicinato che Breza riesce a neutralizzare con qualche affanno.

Altri cambi per il Potenza, entrano Coccia per Pepe e Di Senso per Guaita.

Proprio quando i padroni di casa provano a rifiatare un po’ arriva al 36° l’occasionissima di França che, servito in area da Coccia, si libera di un avversario e calcia a botta sicura ma Maraolo compie il miracolo volando, da vera cicogna, all’incrocio dei pali e sventando la minaccia.

Il Cerignola dopo lo scampato pericolo riprende a controllare il campo impedendo al Potenza di essere di nuovo veramente pericoloso e proprio quando la gara fosse sembra destinata a vedere i rossoblu soccombere, un lungo lancio di Bertolo viene trasformato in gol da un colpo di testa del solito França (22° gol in campionato) con una palla a fil di palo dove Maraolo, nonostante il tuffo, non riesce ad arrivare.

Nei cinque minuti di recupero non succede più nulla. Il Potenza torna a casa un pareggio strappato per i capelli (il quinto di questa stagione) che lascia ancora un margine di +5 sulla Cavese, vittoriosa per 4 a 1 a San Severo, mentre il Cerignola rimane a -10 dalla vetta e vede sfumare definitivamente il sogno della rimonta al primo posto dopo l’impresa di domenica scorsa.

Potenza-Matera. Storia di un Derby

La Canzone: Potenza nel cuore

Il Video

La Nostra Storia

La Storia del Potenza Calcio

Lo Stadio

La Storia dello Stadio Viviani

Le Maglie

Le maglie del Potenza

Stemmi e Gagliardetti

Gli stemmi del Potenza

Le Ultime stagioni del Potenza S.C.

Potenza S.C.

Stagione 1978/79

Gran bel torneo per il Rende che vince a sorpresa, ma meritatamente, il girone con una squadra solida e ben assortita in cui spiccano elementi come lo stopper Ipsaro Passione (sarà protagonista con la maglia dell'Avellino in annate successive a questa) e il bomber De Brasi
Vai alla stagione

Potenza vs Trapani. I precedenti

Il Potenza s'impantana a Cava

ULTIMI ARTICOLI

Miglior attacco
Juve Stabia 31
Rende - Trapani 23
Catania - Casertana - Potenza - Catanzaro 19
Miglior difesa
J. Stabia 7
Catanzaro - Monopoli 8
Trapani 10
Peggior Attacco
Viterbese 7
Bisceglie 9
S. Leonzio 11
Peggior Difesa
Paganese 37
Rieti 26
V. Francavilla 23

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy