Sabato si gioca l'undicesima giornata del Campionato di Serie C. Il Potenza si appresta ad affrontare il Rieti, una delle due rappresentati laziali del girone. I reatini sono proprio reduci dal vittorioso derby laziale di Viterbo, che ha interrotto un lungo digiuno di punti durato tre giornate; due vittorie nelle ultime cinque gare, 10 punti classifica e dodicesima posizione per gli amaranto-celesti. Andamento altalenante per gli uomini di Ricardo Chéu che in casa, nelle quattro partite fin qui disputate, hanno raccolto 4 punti: una vittoria, un pareggio e due sconfitte nelle ultime due gare interne.

Il Potenza invece sembra rinato. Dall’arrivo di mister Raffaele i rossoblu hanno ottenuto 10 punti nelle ultime cinque partite, (tre vittorie, un pareggio e una sconfitta), dimostrando, gara dopo gara, una crescita in fatto di gioco e di carattere, sciorinando prestazioni sempre più convincenti culminate con la partita casalinga col Catania, dove i rossoblu hanno mostrato, con una delle squadre più forti del girone, grande personalità e sicurezza.

Una squadra trasformata che comincia a far paura a tutte e che in trasferta ha raccolto 6 dei 10 punti ottenuti dopo il cambio di allenatore.

Rieti e Potenza hanno disputato fino ad oggi solo tre gare, di cui una soltanto giocata in terra laziale nella stagione 2005/06, campionato di serie C2, e terminata per 5 a 1 a favore dei reatini. Il ritorno, giocato al Viviani, si concluse invece per 2 reti a 0 per i rossoblu. La terza gara si è giocata la stagione scorsa per la pool scudetto di serie D, sempre al Viviani, finita col punteggio di parità: 0 a 0.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy